PATOLOGIE DEL GINOCCHIO

LESIONE DEL MENISCO

Una distorsione improvvisa oppure l’azione ripetuta di accovacciamento possono provocare una lesione meniscale. Il ginocchio può allora far male o gonfiarsi , o addirittura bloccarsi, se piegato.

lesione menisco

ASPORTAZIONE o RIPARAZIONE del MENISCO

asportazione menisco

Il Chirurgo potrà asportare o riparare il tessuto danneggiato, a seconda della sua posizione. Se la lesione meniscale è verso il margine interno verrà asportata, se la lesione è periferica e recente può essere suturata.

 

LESIONE DEL LEGAMENTO CROCIATO ANTERIORE E SUA RICOSTRUZIONE

lesione e ricostruzione legamento crociato

Una caduta, una distorsione o un colpo diretto possono rompere il legamento crociato anteriore. La rottura può provocare dolore e gonfiore nonché instabilità con possibilità di cedimenti del ginocchio

RICOSTRUZIONE del LEGAMENTO CROCIATO ANTERIORE

ricostruzione legamento crociato

Il chirurgo può ricostruire il legamento crociato anteriore leso sostituendo il tessuto danneggiato con tessuto (trapianto) preso da una zona vicina al ginocchio. Si usa di solito il tendine rotuleo o il gracile semitendinoso.

LESIONE - USURA della CARTILAGINE

usura cartilagine

L’età o una lesione possono logorare la cartilagine articolare. Una parte di essa può addirittura staccarsi, rimanendo nell’articolazione (corpo libero). Danni alla cartilagine possono provocare rigidità o deformità.

REGOLARIZZAZIONE o ASPORTAZIONE della CARTILAGINE

asportazione cartilagine

Il Chirurgo può servirsi di uno strumento particolare “shaver” per lavorare sulla cartilagine ruvida. Se la cartilagine si è logorata al punto di mostrare l’osso sottostante, il chirurgo potrà intervenire sull’osso per tentare di stimolare la crescita della cartilagine . Se le tecniche di stimolazione dell’osso per riparare le lesioni della cartilagine falliscono trova indicazione il trapianto di cartilagine. A partire da un piccolo frammento di cartilagine viene fatto sviluppare in laboratorio e poi reimpiantato un nuovo tessuto cartilagineo.

PROBLEMI di ROTULA

problemi rotula

L’età, l’uso frequente oppure un colpo diretto possono danneggiare la cartilagine posta sotto la rotula, limitando il movimento del ginocchio. Problemi strutturali, come la rotula fuori centro (strabica), possono provocare logoramento progressivo ed dolore.

REGOLARIZZAZIONE e RIALLINEAMENTO della ROTULA

riallineamento rotula

Il trattamento varierà a seconda che si tratti di un problema di degenerazione oppure di struttura. Per levigare la rotula il chirurgo potrà asportare la cartilagine sofferente con lo “Shaver” . Se la rotula è fuori centro il chirurgo potrà eseguire un intervento più complesso , la cui indicazione dipenderà dall’età del paziente e dalle caratteristiche del problema.

PATOLOGIE della SINOVIALE

patologie sinoviale

Il tessuto sinoviale è deputato a produrre il liquido sinoviale che lubrifica l’articolazione e nutre la cartilagine. Il tessuto sinoviale può essere sede di patologia primitiva ed essere coinvolto in corso di artriti.

SINOVIECTOMIA ARTROSCOPICA

sinoviectomia

L’artroscopia permette di valutare .il tessuto sinoviale patologico, di prelevarne un frammento fare l’esame istologico e di asportare il tessuto patologico.

LA PROCEDURA ARTROSCOPICA

L’artoscopia è un vero e proprio intervento anche se mini-invasivo. L’indicazione viene data dal Chirurgo Ortopedico dopo aver raccolto l’anamnesi sulla patologia, visitato il paziente, valutato gli esami strumentali necessari (RX, TAC, RRN). Prima dell’intervento si dovranno fare analisi del sangue ed ECG, si deve essere digiuni da almeno 8 ore. L’artroscopia viene effettuata in anestesia generale o spinale o locoregionale o locale. Il ginocchio viene dilatato con liquido sterile (soluzione fisiologica) in modo da permettere la valutazione dell’articolazione e di effettuare degli interventi.

Share by: